Il Progetto

"Naturalmente Vittorio Veneto” nasce dalla volontà dell’amministrazione comunale vittoriese di portare il territorio collinare e pedemontano all'uso dell'intera collettività, valorizzando antichi percorsi pedonali e promuovendo messaggi di ben-essere, ecosostenibilità, memoria storica e tradizione. Pilastri sui quali progettare il futuro delle prossime generazioni.

Il progetto si prefigge un censimento fisico e cartografico dei percorsi, la realizzazione di una segnaletica adeguata e di descrizioni e mappe accessibili on line, ma anche la loro promozione, attraverso iniziative di divulgazione e attività di comunicazione.

Grazie al coinvolgimento di associazioni che da sempre si impegnano per curarne e promuoverne le bellezze naturali e paesaggistiche, sono stati individuati e sono già stati oggetto di interventi di sistemazione, manutenzione e tracciatura quattro percorsi: L'anello di Sant'Augusta, Il Giro delle due Coste, Percorrendo la Val Lapisina e il Giro del Lago Morto.

Nel tempo questa vuole diventare una guida alla fruizione di un territorio in grado di offrire itinerari per semplici escursioni, come percorsi più impegnativi, adatto a chi vuole muoversi in bicicletta o a cavallo o a chi vuole semplicemente scoprirne gli innumerevoli tesori storico-culturali, naturalistici ed enogastronomici.