V1 - L'anello di Sant'Augusta

Un itinerario di 12 km, ad anello che sale a santuario di Santa Augusta e porta la scoperta dei borghi rurali arroccati sulla costa di Serravalle la parte terminale del percorso si snoda all’interno del centro storico di Serravalle

In breve

Distanza

12 km

Dislivello

330 m+

Caratteristiche

Percorso che si sviluppa su strada sterrata o cementata, e strada asfaltata nel tratto iniziale e finale.

Grado di Difficoltà

Facile

Calzature Consigliate

Da trail running o da escursionismo.

Copertura telefono cellulare

Quasi continua

Percorso adatto a

Escursionismo - Trail Running - Mountain Bike - Nordic Walking

Partenza

Piazza Pieve di Bigonzo (piazza Sant'Andrea) - Vittorio Veneto
Indicazioni su Google Maps 

Arrivo

Piazza Pieve di Bigonzo (piazza Sant'Andrea) - Vittorio Veneto

Parcheggi Disponibili

Parcheggio di Piazza Pieve di Bigonzo
Indicazioni su Google Maps 

Cartografia

Casa Editrice Tabacco 068 Prealpi Trevigiane e Bellunesi – Monte Cesen – Col Visentin (Scala 1/25.000).

Punti Acqua

Piazza Pieve di Bigonzo, Santuario di Santa Augusta, Pradal Alto, Maren, Serravalle (via Roma)

* alcune fontane possono essere chiuse nella stagione invernale

Punti D'Interesse

La chiesa di Pieve di Bigonzo, il Santuario di Santa Augusta, Borgo Maren, il centro storico di Serravalle, via Roma, Piazza Flaminio e i “Meschietti”.

Santaugusta-vittorio-veneto-bw

Servizi presenti nel Percorso

water-icon
Punti Acqua

Il Percorso

Partenza

Km 0,00 - Dalla piazza Pieve di Bigonzo si imbocca via Alessandro Citolini che si percorre superando in successione via G.B. Fusari e via Callalta. Dopo aver scavalcato il canale dell’Enel si svolta a sinistra in via Borghel (370 mt), si costeggia il canale per poi scendere tra le case del borgo fino a raggiungere via Vinera.

Km 0,600 Si svolta a destra e si inizia a salire costeggiando un muro e percorrendo alcune curve.

Km 0,950 La pendenza si addolcisce (fontana), si prosegue sempre dritti su asfalto tra i vigneti fino a raggiungere la rampa cementata di via Sassi dove inizia il bosco.

Km 1,800 Si svolta a sinistra imboccando una stradina chiusa al traffico che con vari saliscendi porta alla Cappella di San Lorenzo.

via Borghel
via Vinera

Bus dell'Aria Calda

Km 2,400 Si sale su selciato percorrendo la via che da Serravalle porta al Santuario di Santa Augusta (siamo sul tratto terminale dell’Alta via n° 6 che dalle sorgenti del Piave porta a Vittorio Veneto).

Continuando a salire si nota sulla destra un cartello che indica il “Bus dell’aria calda” Si tratta di una piccola cavità naturale, raggiungibile in pochi minuti, da cui fuoriesce un flusso di aria. Successivamente si incontrano la Cappella di San Pietro, la vecchia porta fortificata e la cappella di Sant’Elena alla base della scalinata che porta al Santuario.

Il percorso continua verso sinistra ma è possibile una deviazione al santuario percorrendo la ripida scalinata (attraversando il piazzale sulla sinistra del santuario in breve si riprende il percorso). (Fontanella sulla destra della chiesa).

Sant'Augusta

Km 2,600 Si percorre la stradina sotto al santuario e con una breve rampa cementata si arriva sul retro del piazzale (panchine e tavoli).

Si continua passando la porta caratterizzata da due pilastri scendendo brevemente a incontrare sulla sinistra il sentiero che scende a Santa Giustina. (Possibile variante scorciatoia). Si prosegue dritti su comoda sterrata che sale dolcemente.

Km 3,600 Borgo Naronchie, al bivio si continua dritti.

Santuario di Sant'Augusta
Sterrata verso Borgo Pradal

Borgo Pradal

Km 4,150 Si scende raggiungendo dopo pochi metri borgo Pradal. Successivamente si abbandona l’asfalto imboccando la sterrata che sale sulla destra. (Proseguendo sulla strada asfaltata si può scendere e accorciare il percorso)

Km 4,700 Borgo Pradal Alto (fontana) si prosegue dritti con vari saliscendi tenendosi sempre sulla strada principale.

Km 5,000 Al bivio si tiene la sinistra scendendo brevemente e superando una casa, poi con altri saliscendi si raggiunge il Rio di Pradal per risalire lungo via Scarpedal che con una breve rampa cementata porta al culmine della salita.

Km 6,000 Incrocio tra via Scarpedal e via Val Scura (tenendo la destra si può raggiungere la cima del Monte Pizzoc). Il percorso continua scendendo ripidamente a sinistra.

Borgo Maren

Km 6,150 Borgo Maren (fontana) si scende lungo la strada principale.

Km 6,900 Bivio via Valcalda si continua a scendere sulla strada asfaltata (via Maren) dopo la curva la strada scende decisamente fino a un tornante dove si ritrova il Rio di Pradal.

Km 8 Incrocio con via Pradal (è il punto di arrivo della deviazione dal borgo di Pradal) si continua a scendere con vari tornanti.

Km 9,650 Bivio con il sentiero che scende dal Santuario di Santa Augusta (via Naronchie) si continua a scendere superando la cappella della Madonna del Rosario.

Km 10,000 Santa Giustina, lasciata la chiesa sulla sinistra si passa il ponte sul fiume Meschio fino allo stop, si attraversa la strada percorrendo tutta via Antonio Cantore per poi svoltare a sinistra su via Caprera e successivamente salendo via Giuseppe Mazzini (sulla sinistra la chiesa di San Giovanni Battista) per passare sotto l’arco che consente di scendere lungo via Roma. (All’altezza dello slargo sotto al Castrum una fontanella).

Chiesetta Borgo Maren
Vista di Sant'Augusta da Serravalle

Serravalle

Km 11,000 Piazza Marcantonio Flaminio si prosegue dritti sotto i portici di via Martiri della Libertà fino alla Torre dell’Orologio dove i podisti svoltano a sinistra lungo via Pietro Paietta.

(I ciclisti proseguono passando sotto alla Torre dell’Orologio e percorrono viale Camillo Cavour fino a incrociare via Antonello da Serravalle dove svoltano a sinistra e la percorrono tutta oltrepassando il semaforo fino a far ritorno al punto di partenza)

Fine Percorso

Km 11,450 Si svolta a destra sulla passerella lungo il fiume Meschio raggiungendo la chiesetta di San Giuseppe sul Foro Boario. Si attraversa la strada proseguendo sempre lungo il Meschio in via Francesco da Milano.

Km 11,960 Incrocio con via Antonello da Serravalle, si svolta a sinistra raggiungendo l’incrocio con la Strada Statale Alemagna. Si attraversa la statale e si continua sul viale con i cipressi che riporta in breve alla Pieve di Bigonzo (Sant’Andrea) Km 12,400.

Serravalle

Mappa del Percorso

Mappa Interattiva

Scopri il percorso e i punti di interesse navigando con il mouse sulla mappa.

Per visualizzare la mappa, con la posizione in tempo reale, da smartphone tocca il pulsante in alto a destra. Si aprirà sull'app Google Maps.

Le foto del Percorso

Scopri gli Altri Percorsi